Un successo per il battesimo della Fondazione BRF Onlus
10 dicembre 2016

2V8A9751

Un bagno di folla il 28 novembre, a Palazzo Bernardini (Lucca), per il battesimo della Fondazione BRF Onlus – Istituto per la Ricerca in Psichiatria e Neuroscienze.
A salutare la nascita della fondazione scientifica, la prima in Italia a occuparsi interamente di psichiatria e neuroscienze, il Presidente Armando Piccinni e la Responsabile Ricerche Donatella Marazziti.

Non sono mancati i saluti del Ministro Beatrice Lorenzin e del deputato Federico Gelli. Da Roma è arrivata anche la Senatrice Fabiola Anitori, membro della commissione salute, che con trasporto ha partecipato al pomeriggio di scienza organizzato dalla Fondazione BRF Onlus per la città di Lucca e i suoi abitanti.

“Abbiamo bisogno – ha spiegato la Senatrice – di questo tipo di iniziative che vogliono sviluppare la ricerca a livello internazionale, mettendo a disposizione competenze e capacità che tutti i Paesi ci invidiano”. Le parole hanno trovato d’accordo anche il Sindaco della città di Lucca, Alessandro Tambellini, il vicesindaco Ilaria Vietina e il Consigliere Renato Bonturi della Provincia di Lucca che insieme a molte autorità affollavano la sala.
“Lucca – ha esordito Tambellini – saluta con piacere la Fondazione BRF Onlus che porta un’altra eccellenza nel nostro territorio”. Ed eccellenti sono stati i saluti pervenuti da tutte le parti del mondo, da Yale al Sud Africa, passando da Tel Aviv a San Diego, dei membri del Comitato Scientifico della Fondazione che, benché di recente nascita, si propone già come un importante interlocutore per tutti i pazienti psichiatrici e i loro famigliari. “Vogliamo sviluppare un polo scientifico che da Lucca guardi al mondo” ha spiegato il Presidente della Fondazione BRF Onlus Armando Piccinni, prima di cedere la parola alla Prof.ssa Donatella Marazziti che ha portato i saluti dei vari membri del Comitato Scientifico e ha presentato le prossime ricerche della Fondazione BRF Onlus.

Il pomeriggio di scienza è cominciato con un intervento del Prof. Enrico Alleva, etologo, che ha coinvolto le oltre duecento persone presenti in un’interessantissima lezione sul “Ruolo delle neutrofine nel controllo dello stress e delle emozioni nell’animale e nell’uomo”. A seguire “La comunicazione chimica dall’animale all’uomo: l’affascinante storia dei feromoni” lezione durante la quale il Prof. Patrick Pageat ha affascinato il pubblico raccontando degli effetti dei feromoni sull’uomo e sull’animale.

A concludere l’incontro è stato il Prof. Fortunato Tito Arecchi che con il suo incontro “Dal caos al linguaggio: la creatività cognitiva” ha incantato gli intervenuti, che hanno poi festeggiato con un brindisi la nascita della neonata Fondazione BRF Onlus, i membri del suo comitato scientifico e naturalmente i tanti studi in cantiere.

2V8A9398 - Version 2

2V8A9777

2V8A9830

2V8A9478


Torna agli articoli

atmadesign